Srila Prabhupada e il comportamento ideale

L’umiltà è apprezzata.

Da una lettera di Srila Prabhupada a Janardana (21 gennaio 1968)

Questo movimento per la coscienza di Krishna, con la sua musica, la sua filosofia, la sua cultura spirituale e il comportamento personale, culmina nel carattere ideale dei devoti. Tutti questi attributi celesti nel loro insieme determineranno certamente un cambiamento importante nella vita degli occidentali.

Da una lettera Srila Prabhupada a Sivananda (14 settembre 1968)

Hai ragione. Dobbiamo diventare tutti ideali nel nostro carattere e quindi le persone rimarranno molto colpite da tale purezza. Un devoto è impeccabile, non ha difetti.

Da una lettera di Srila Prabhupada a Batu Gopala (1 febbraio 1975)

Ma, d’altra parte, se non seguiamo:

È bello che tu stia facendo un lavoro di predica lì, ma dovresti sapere che quelle pratiche come il furto sono contrarie ai principi della coscienza di Krishna. Il mio desiderio è sempre che i miei studenti siano molto ideali nel loro carattere e che non screditino la nostra società.

Da una lettera di Srila Prabhupada a Madhavi Lata (28 ottobre 1968)

È molto positivo che tu abbia ricevuto il permesso per cantare e distribuire i libri e raccogliere dei fondi. Ora dovresti concentrarti per sviluppare il tuo potere spirituale per attrarre le anime cadute alla coscienza di Krishna. I principi regolatori quotidiani devono essere seguiti da tutti rigorosamente: recitare sedici giri e leggere e discutere i nostri libri. In questo modo, tutto dovrebbe essere fatto molto bene. Dovresti compiere il Sankirtana nelle strade e dove si riuniscono le persone, e in questo modo mostrerai che questo movimento per la coscienza di Krishna è per il benessere e la felicità eterna di tutti. Quindi fai tutto questo con grande entusiasmo e con molta attenzione. Tutte le nostre attività devono essere chiare, in modo che nessuno possa criticare la nostra missione. Quindi tutti i rapporti devono essere conformi allo standard del Vaishnavismo. Non possiamo non essere rappresentativi con lo scopo di prelevare denaro dal pubblico, ma quando tutto viene fatto in completa franchezza, in un modo cosciente di Krishna, allora Sri Krishna sarà felice di fornire tutte le facilitazioni per aiutare un nostro servizio così sincero.

Da una lettera di Srila Prabhupada a Sridama (8 luglio 1970)

The post Srila Prabhupada e il comportamento ideale appeared first on VaisnavaLife.com.

https://ift.tt/2KhEKBm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *