Bombe italiane in Yemen?

In Yemen c’è un conflitto che prosegue da anni e spesso ha pochi onori nelle cronache. E forse chi commercia in armi e bombe ne sta approfittando, forse anche in Italia.

Un articolo de la Repubblica racconta che l’associazione Rete Italiana per il Disarmo e il berlinese Centro europeo per i diritti umani e costituzionali Ecchr hanno chiesto alla Procura di Roma accertamenti sulle responsabilità penali dell’Autorità italiana che autorizza le esportazioni di armamenti e degli amministratori di Rwm Italia, società produttrice degli ordigni con sede in Italia e proprietà tedesca.

Alcune bombe che hanno colpito abitazioni comuni e ucciso civili sarebbero riconducibili alle produzioni italiane. Le leggi europee vieterebbero di esportare armi in Paesi con rischio di violazione dei diritti umani, le Convenzioni di Ginevra proibiscono in modo esplicito gli attacchi ai civili, ma gli interessi in gioco sono molti, gli scrupoli di chi è in guerra pochi e l’opinione pubblica occidentale è distratta da altre faccende. Non si può dimenticare però che secondo recenti stime dell’Onu il conflitto in Yemen ha fatto più di 10 mila vittime dal 2015.

 

The post Bombe italiane in Yemen? appeared first on PeopleForPlanet.

https://ift.tt/2roodV5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *