Una ricerca sugli effetti dei mezzi di comunicazione

Tutti abbiamo sentito dire che Srila Prabhupada ci aveva avvertiti che la televisione e i mezzi di comunicazione rafforzano la nostra mentalità materialistica e ci distolgono dal servizio a Krishna, perché la nostra coscienza è formata in gran parte dalle compagnie con le quali ci troviamo. Tuttavia, spesso è difficile tenere lontani i nostri figli dalle influenze che oggi sono così diffuse nella nostra cultura.

Aggressività e televisione: i problemi associati con i bimbi che guardano la TV vanno oltre ciò che è moralmente e spiritualmente riprovevole. Vi sono sempre più prove dei molti effetti negativi, psicologici e di apprendimento, che vengono associati col vedere la televisione. La seguente ricerca fornisce una prospettiva sui suoi effetti negativi, in particolare sulla connessione tra la visione televisiva e l’aggressività nei bambini.

Risultati di uno recente studio a lungo termine:

Un recente studio di ricerca ha monitorato le abitudini di visualizzazione e i suoi effetti su 329 ragazzi per un periodo di 15 anni. (Questo studio è stato pubblicato nel numero di marzo 2007 di Developmental Psychology)

Inizio dello studio: lo studio, iniziato 15 anni fa con 329 bambini (sia maschi che femmine), identificava quanto segue:

  • quali programmi violenti hanno guardato di più
  • se i ragazzi si identificavano con i personaggi aggressivi
  • se pensavano che le situazioni violente fossero reali

15 anni dopo: lo studio ha riesaminato i ragazzi e le ragazze, che ora hanno circa 20 anni, e ha indagato sui loro comportamenti aggressivi. Sono anche stati intervistati i coniugi e gli amici dei partecipanti e sono stati raccolti dei dati relativi a loro problemi con la giustizia.

Risultati nei maschi: i risultati hanno mostrato che i maschi che vedevano molta violenza in televisione da bambini hanno avuto molte più probabilità di avere:

  • strattonato o spinto le loro compagne
  • hanno risposto a un insulto dando una spinta a una persona
  • sono stati condannati per un crimine tre volte di più rispetto ad altre persone

Risultati nelle donne: le donne che hanno visto molta violenza televisiva da bambine hanno avuto più probabilità di avere:

  • lanciato degli oggetti contro i loro coniugi
  • aver risposto a qualcuno che le ha fatte spazientire con una spinta, picchiandolo, o prendendolo per il collo
  • commesso un qualche tipo di atto criminale

Queste donne hanno riferito di aver picchiato o preso per il collo un altro adulto quattro volte di più rispetto ad altre donne.

Video Games violenti: questo è solo uno tra le centinaia di studi che hanno dimostrato il collegamento tra il guardare la televisione e un comportamento violento e aggressivo. Studi più recenti mostrano questo collegamento anche con i bambini che giocano a video giochi violenti.

A volte pensiamo erroneamente che queste attività in effetti non danneggino i bambini, e che loro possano capire la differenza tra realtà e fantasia e che non ci sia alcun effetto che sia permanente. Ma secondo la scienza e Srila Prabhupada la realtà è molto diversa.

Tamohara das

(Dal sito web VAISNAVA FAMILY RESOURCES)

The post Una ricerca sugli effetti dei mezzi di comunicazione appeared first on VaisnavaLife.com.

https://ift.tt/2qo3TD9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *