Il potenziale dell’agricoltura urbana

Secondo uno studio di ricercatori dell’Arizona State University pubblicato sulla rivista Earth’s Future se tutte le città del mondo avviassero progetti di agricoltura urbana si potrebbe arrivare a coltivare 100-180 milioni di tonnellate di cibo all’anno, circa il 10% della produzione mondiale di legumi, radici, tuberi e colture orticole.

Matei Georgescu, professore di scienze geografiche e urbanistica presso l’Arizona State University: “Non solo l’agricoltura urbana può rappresentare una quota importante della produzione alimentare globale, ma presenta una serie di benefici collaterali, a partire dagli impatti sociali”.

I ricercatori hanno analizzato immagini satellitari, dati demografici e meteorologici di diversi contesti urbani.

E’ la prima volta che una ricerca scientifica effettua un’indagine così vasta sul settore dell’agricoltura urbana.
Qui la ricerca (in inglese).

(Fonte: Ecquologia)

The post Il potenziale dell’agricoltura urbana appeared first on PeopleForPlanet.

http://ift.tt/2HXRA7p

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *