Che sia un buon 2018!

La danza di Radha Krishna

La maggior parte delle risoluzioni per il nuovo anno prendono la forma di “fare” delle cose “non fare” altre cose. La saggezza vedica ci dice che tutte le cose da fare e quelle da non fare dovrebbero convergere verso un punto essenziale:

Ricordarsi sempre di Krishna (Dio) – e non dimenticarLo mai.

Ora, in pratica, cosa possiamo fare per ricordare sempre Krishna e non dimenticarLo mai?

L’elemento più favorevole è il canto e l’ascolto: cantare e ascoltare i Suoi santi nomi – il maha-mantra Hare Krishna – e cantare e ascoltare riguardo ai Suoi passatempi e attributi trascendentali, la krsna-katha, come descritti nella Bhagavad-gita e lo Srimad-Bhagavatam.

E in termini generali, gli elementi più negativi sono la speculazione mentale e la gratificazione dei sensi.

Quindi, per le risoluzioni del nostro Anno Nuovo, possiamo decidere di aumentare il nostro canto del mantra Hare Krishna, sia sul jap a che camtando il kirtan in compagnia di altri devoti, e la nostra lettura dei libri di Srila Prabhupada.

Il Signore ci aiuterà, perché Dio aiuta coloro che si aiutano.

Vi auguriamo un felice anno nuovo, in coscienza di Krishna, grazie per esserci!

The post Che sia un buon 2018! appeared first on VaisnavaLife.com.

http://ift.tt/2qebztG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *